MarinoBus presenta “La diritta via”, un’iniziativa di valore culturale e simbolico per celebrare il settecentenario della morte del Sommo Poeta. Dante viaggerà in autobus per le strade d’Italia e d’Europa grazie a due veicoli esteticamente rivisitati, con una livrea dedicata all’esterno e versi della Commedia riprodotti all’interno. Anche i titoli di viaggio saranno stampati con una speciale grafica a tema. I due mezzi collegheranno, nel corso dell’anno, quasi tutte le città servite da MarinoBus.

Dante viaggia in autobus grazie a MarinoBus

MarinoBus, marchio italiano del trasporto passeggeri su gomma, con l’iniziativa “La diritta via” si appresta a celebrare Dante sulle strade d’Italia e d’Europa. Il Sommo Poeta, a 700 anni dalla sua morte, viaggerà infatti in autobus grazie ai veicoli che l’azienda gli ha dedicato. Sarà possibile incontrarlo a Milano, Bari, Crotone, Torino, Roma, Matera, Bologna, Firenze, ma anche in Svizzera, Germania, Francia o Lussemburgo. I passeggeri potranno “toccare con mano” questa speciale iniziativa ancor prima di salire a bordo: tutti i titoli di viaggio saranno stampati con una grafica speciale dedicata al Ghibellin Fuggiasco e ai suoi celebri versi.

dante in autobus

Si tratta di un’iniziativa culturale dal grande significato metaforico. In letteratura, il viaggio è stato spesso utilizzato come metafora della vita e di un percorso interiore, come del resto proprio la Divina Commedia rappresenta simbolicamente un cammino immaginario dell’uomo, che distaccandosi dalle passioni terrene giunge a un rinnovamento morale e spirituale. Quale modo migliore per celebrare il viaggio dantesco, dunque, se non con un mezzo per viaggiare?

“Spinti dalla passione con cui ci dedichiamo da sempre al trasporto delle persone, vorremmo capovolgere la prospettiva: ci piace infatti immaginare che, in una situazione sanitaria in via di miglioramento, un semplice ma reale viaggio per motivi turistici possa rappresentare per i nostri passeggeri un passo significativo verso il ritorno alla normalità e alla serenità. Ecco perché questa iniziativa ha anche una valenza simbolica: la diritta via con cui uscire dalla selva oscura della pandemia afferma Gerardo Marino, Amministratore Unico di MarinoBus. “In questi lunghi mesi, tutti ci siamo trovati a fronteggiare una situazione inedita e difficilissima. Come azienda, dopo l’iniziale e breve sospensione delle corse siamo riusciti presto a ripristinarle, pur parzialmente e nei limiti consentiti dalle Autorità, garantendo ai nostri utenti i loro spostamenti essenziali. Al contempo, però, sono venute meno anche tante attività collaterali che da anni ci caratterizzavano, specie in campo culturale. Adesso, ripartiamo con un progetto piccolo per dimensioni ma grande per valore: da azienda italiana al 100%, è un omaggio a un emblema dell’italianità nel mondo nonché la dichiarazione del nostro rinnovato impegno a sostegno della cultura”.

dante in autobus

L’illustrazione di Dante sulla livrea dei bus è stata disegnata dal graphic designer Ettore Lorusso e realizzata da Pepe Graphic, società specializzata in allestimenti pubblicitari e comunicazione visiva. Al termine della corsa, i viaggiatori potranno scattare una foto alla grafica del bus o farsi un selfie avendola come sfondo, per poi condividere gli scatti sui social con l’hashtag #Dante700 che accomuna le iniziative per il Sommo Poeta in Italia.

Il protocollo di sicurezza

L’iniziativa di MarinoBus per portare Dante in autobus su tutte le strade, oltre a offrire un elevato comfort a bordo, segue un rigido protocollo di sicurezza.

I passeggeri viaggiano su mezzi di ultima generazione dotati di allestimenti interni di alto livello, poltrone XXL, grande spazio tra i sedili, presenza di poggiapiedi, Wi-Fi gratuito, supporto ricarica veloce per dispositivi mobili e possibilità di viaggiare con due bagagli, uno in stiva e uno a mano sul bus.

I mezzi vengono regolarmente sottoposti ad accurate operazioni d’igienizzazione ordinarie e straordinarie. Per accedere, occorre presentarsi indossando già la necessaria mascherina protettiva, sottoporsi alla rilevazione della temperatura corporea mediante termoscanner ed essere in possesso dell’autocertificazione per i motivi previsti dalla normativa oppure del Green Pass in formato cartaceo o digitale unitamente al titolo di viaggio. A bordo, un tappetino igienizzante sanifica le suole dei viaggiatori all’ingresso, le sedute sono alternate con distanziamento di almeno un metro, copri-sedili e tendine divisorie incrementano ulteriormente le condizioni di sicurezza.

I biglietti sono già acquistabili:

  • online, mediante l’app gratuita MarinoBus oppure tramite il sito web;
  • telefonicamente, rivolgendosi H24 al numero 080 3112335
  • di persona presso una delle agenzie di viaggio e biglietterie autorizzate in tutta Italia.

Leave a Reply