Il bus è la scelta più efficace, oltre che low cost, per spostarsi tra le capitali baltiche Tallin, Riga e Vilnius. Per questo Flixbus arriva nei paesi baltici.

Tempi paragonabili a quelli di un viaggio in auto, zero stress e prezzi stracciati (a partire da 7 euro per tratta). Risultato di una presenza rodata di operatori locali e del recente debutto degli autobus Flixbus nei paesi baltici, che ha messo in campo a fine luglio 2020 alcune nuove tratte che coinvolgono Regno Unito, Estonia, Lettonia e Lituania. Rendendo possibile, di fatto, spostarsi in autobus tra le tre capitali Tallin, Riga e Vilnius.

autobus low cost paesi balticiIn bus tra Vilnius, Riga, Tallin. All’insegna del low cost

Per fare un esempio, la capitale lituana Vilnius e la sua omologa lettone Riga sono distanti tra loro 300 chilometri, e il collegamento in autobus richiede circa 4 ore, poco più delle 3 ore e 40 necessarie (fonte Google Maps) per affrontare il medesimo tragitto. Costo? A partire da 7 euro per tratta. Il percorso tra Riga e Tallin, capitale estone, richiede 4.10 ore in auto e 4.40 ore in bus. Anche qui, il bus appare un’alternativa interessante, anche visto e considerato i 10 euro di costo di partenza per la tratta.

Tra i collegamenti attivi sin da ora, anche quelli internazionali fra Vilnius e Berlino e fra Tallinn e Varsavia. Presenti nel network Flixbus anche Kaunas, in Lituania, o Pärnu, località di richiamo per la stagione estiva in Estonia.

Ecolines e Lux Express, in bus tra i paesi baltici

Non appena ci si mette a pianificare un viaggio in bus low cost nei paesi baltici, è sufficiente una ricerca sul motore di ricerca https://www.omio.it per rendersi conto come  nell’area sono operativi anche il coach operator baltico Ecolines, con un ricco network di fermate tra centro ed est Europa, e Lux Express, lanciato nel 2008 in Estonia e cresciuto fino a toccare 20 destinazioni in sette stati, collegando tutte le capitali della zona da Tallin a Varsavia e da San Pietroburgo, in Russia, ad Helsinki grazie a una flotta di oltre cento autobus.

Certo, va detto che l’arrivo di Flixbus in un mercato corrisponde sempre a una strategia aggressiva di prezzi stracciati. Di fatto, i ticket per i bus verde arancio appaiono attualmente la scelta più economica per spostarsi comodamente tra le capitali baltiche in autobus. Ne sappiamo qualcosa in Italia: qualcuno ricorderà i biglietti a un euro (e anche meno) lanciati da noi nel 2015 e in occasione dell’apertura di nuove tratte.

«Con l’allentamento delle restrizioni di viaggio in molti Paesi europei, siamo lieti di tornare a offrire ai nostri passeggeri una soluzione di mobilità economica e sostenibile per ricongiungersi coi propri cari e scoprire nuove destinazioni, garantendo loro la massima sicurezza in qualsiasi momento del viaggio grazie all’applicazione di rigorose misure di tutela della salute», ha dichiarato André Schwämmlein, ceo di FlixMobility.

autobus low cost paesi baltici

Uno scorcio di Tallin

Leave a Reply