Storico, suggestivo, affascinante. Dopo un lungo stop forzato a causa dell’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia di Coronavirus, tornano a viaggiare i treni storici in Campania, grazie al lavoro in concertazione tra ACaMir (l’Agenzia Campana Mobilità Infrastrutture e reti) e la Fondazione FS. E torna così a correre sui binari quella “macchina del tempo” del Reggia Express, che mette in collegamento Napoli e la Reggia di Caserta.

La Reggia di Caserta è una delle tante bellezze campane e rappresenta un vero vanto italiano a livello internazionale, diventata patrimonio dell’Unesco nel 1997; commissionata da Carlo di Borbone, re di Napoli e di Sicilia nel diciottesimo secolo – su un progetto di Luigi Vanvitelli – rappresenta la residenza reale più grande al mondo.

In viaggio da Napoli a Caserta a bordo del Reggia Express

Napoli e Caserta distano una manciata di chilometri e sono ben collegate su rotaia: scegliendo il Reggia Express per visitare il palazzo reale, in appena trenta minuti si viene catapultati dal mare e dal Golfo all’atmosfera di tre secoli fa. Il Reggia Express, tra l’altro, è un mix di moderno e antico, una macchina del tempo sui generis: il convoglio, infatti, è costituito da una locomotiva elettrica con carrozze Centoporte e Corbellini, restaurate e risalenti – rispettivamente agli anni Trenta e agli anni Cinquanta del Novecento.

Insomma, un viaggio unico e impreziosito dalla possibilità di gustare il sapore di un’epoca diversa e anche il gusto di alcuni prodotti del territorio, offerti da realtà locali. Un piccolo-grande museo mobile che arricchisce in modo originale la visita al palazzo reale borbonico del Regno di Napoli.

Come e dove acquistare i biglietti

Per chi è interessato a salire a bordo del Reggia Express, i biglietti sono acquistabili sul sito di Trenitalia, nelle biglietterie/self service o presso le agenzie di viaggio abilitate, che daranno anche diritto a un biglietto a costo ridotto per la visita alla Reggia.

La tariffa unica di andata e ritorno è di 8 euro per gli adulti e di 4 euro dai quattro ai dodici anni di età; gratis, invece, per i piccoli dagli zero ai quattro anni non ancora compiuti.

Il primo viaggio del Reggia Express è già partito (il 17 ottobre), ma in programma ci sono altri due appuntamenti, il 21 novembre e il 18 novembre: salite a bordo!

Foto dal profilo Facebook di Fondazione FS Italiane

Leave a Reply