Quale miglior gioco se non l’altalena per tornare bambini? Ci siamo saliti tutti e, spinti da genitori o nonni, o semplicemente grazie al nostro moto pendolare, ci abbiamo passato ore e ore, sentendo quell’inconfondibile vuoto allo stomaco. Ecco, un vuoto allo stomaco elevato al quadrato, o meglio, a cubo, se ci si mette a dondolare sulla nuova altalena di Amsterdam, non certo adatta però ai più piccoli.
Già, perché Over the Edge (come è stata ribattezzata) è un’altalena posta in cima a un grattacielo che permette di dondolarsi nel nuovo a più di cento metri d’altezza, per ammirare il panorama della capitale olandese dall’altro, per provare più di un brivido lungo la schiena e una botta di adrenalina difficilmente replicabile.

L’ennesima attrazione di Amsterdam si trova sull’A’dam Lookout, nient’altro che il tetto della nuova A’dam Tower, ex quartiere generale della compagnia petrolifera Sheel. Over the Edge consiste in due altalene, con seggiolini e imbragatura di sicurezza e si muovono grazie a un sistema idraulico.

Per chi fosse in visita nella città dei canali e volesse provare questa esperienza, l’altalena più alta d’Europa è aperta tutti i giorni dalle 11 della mattina alle 10 di sera. Il biglietto d’ingresso per arrivare sul tetto del palazzo, passando per una mostra, costa 12,50 euro per gli adulti e 6,50 per i bambini più coraggiosi dai 4 ai 12 anni (massimo 1,30 metri di altezza) e con cinque euro in più si può cavalcare l’Over the Edge.

Leave a Reply