Non c’è mai bisogno di un motivo particolare per fare un salto a Roma. Per chi non l’avesse mai vista, beh, è tempo di rimediare, mentre per chi vi fosse già stato una, due, tre o più volte, scommettiamo che non ha ancora provato l’esperienza del tour virtuale nella Roma imperiale a bordo di un autobus elettrico.
Si tratta del Virtual Reality Bus, grazie al quale – nonostante il viaggio comodamente seduti su un mezzo tecnologico e zero emissioni – è possibile tornare indietro nel tempo per gustare le bellezze dell’antica Roma, proprio così com’erano duemila anni fa.

Virtual Reality Bus ebus

Come è possibile? Grazie al lavoro realizzato da una startup (il suo nome  è Invisible Cities) insieme a Linkem, Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, il Parco archeologico del Colosseo e Zètema Progetto Cultura.

Virtual Reality Bus percorso

Il Virtual Reality Bus attraversa la Città Eterna passando per Fori Imperiali, Colosseo, Palatino, Circo Massimo e Teatro di Marcello, mentre i passeggeri possono ammirare la Roma imperiale senza indossare alcun visore a realtà aumentata: non serviranno infatti né caschi, né occhiali, perché la ricostruzione 3D sarà visibile direttamente dagli schermi OLED sovrapposti ai finestrini del bus. È la tecnologia, bellezza!

Il Virtual Reality Bus mette a disposizione 16 posti con vista e il tour ad alto, altissimo impatto ha una durata di circa mezzora. Gli orari sono pomeridiani e il servizio, che costa 15 euro, è attivo dalle 16:20 alle 19:40, tutti i giorni. La partenza prevista da Piazza della Madonna di Loreto. Forza, mettetevi in fila!

Virtual Reality Bus 3D

Leave a Reply