Un unico titolo per viaggiare con i treni regionali e i bus in tutta la Romagna: si chiama Rail Smart Pass e dal 7 agosto è la speciale iniziativa promossa dalla Regione insieme a Trenitalia Tper e alla compagnia di trasporto locale Start Romagna. Pensato proprio per turisti e pendolari, permette di viaggiare illimitatamente su tutta la rete regionale di autobus e treni per 3 o 7 giorni: una soluzione perfetta per chi vuole scoprire il territorio regionale viaggiando in modo sostenibile!

Rail Smart Pass, come funziona

L’iniziativa di Rail Smart Pass è pensata in particolar modo per i turisti che vogliono scoprire l’Emilia Romagna spostandosi da una città all’altra senza utilizzare l’automobile. Il titolo, dal costo di 25 euro per 3 giorni o 50 euro per una settimana, consente infatti di effettuare un numero illimitato di viaggi sull’intera rete di autobus servita da Start Romagna (bacini di Ravenna, Rimini e Forlì-Cesena, compreso il Metromare) e sui treni regionali di Trenitalia Tper (nelle tratte Cattolica-Rimini-Ravenna, Rimini-Faenza-Castelbolognese, Castelbolognese-Lugo-Ravenna e Faenza-Russi -Ravenna).

Lanciato in via sperimentale a fine 2019, il progetto era poi stato sospeso a causa della pandemia. Ora riparte, con una novità che lo rende ancora più semplice da utilizzare: non più solo la card contacless, in vendita nei Punto Bus Start Romagna, ma anche la versione digitale, acquistabile tramite App myCicero. Il pass digitale si attiva automaticamente il primo giorno di validità e il primo viaggio può essere effettuato indifferentemente su treno o bus, mentre la card si attiva con la prima convalida, necessariamente a bordo di bus.

Rail Smart Pass è un’iniziativa innovativa per promuovere l’intermodalità e la mobilità sostenibile: permetterà di agevolare gli spostamenti e anche l’acquisto stesso dei biglietti, incentivando i turisti ad abbandonare l’automobile e scegliere il trasporto pubblico, più sicuro, conveniente e soprattutto rispettoso dell’ambiente.

Leave a Reply