Case vacanza e appartamenti in affitto, tutte per sé, oppure in condivisione: l’offerta di Airbnb non ha bisogno di presentazioni, è nota a tutti ed è ormai difficile conoscere qualcuno che non ne abbiamo mai usufruito. Ma a quindici anni dalla sua nascita – il portale su infatti aperto nell’ottobre 2007 – la piattaforma leader per gli affitti brevi vuole implementare la propria offerta nel nome della creatività.

Spieghiamo. Airbnb è alla ricerca di alloggi sui generis, originali e stravaganti. Come case a forma di stivale, patata e navicella aliena. È nata così l’iniziativa del Fondo Wow, che con 10 milioni di dollari andrà a coprire parte delle spese per la realizzazione di queste case da urlo.

Il finanziamento sarà desinato alle ceto idee più giudicate più creative e che entreranno, una volta posato l’ultimo mattone, nella categoria Wow, che raccoglie infatti le sistemazioni più originali. Oltre 30.000 alloggi unici in tutto il mondo sono stati aggiunti a Airbnb nel 2021 e la categoria Wow che dallo scorso maggio è stata utilizzata dagli utenti 2.5 miliardi di volte.

Per inviare la propria candidatura bisogna andare sulla pagina web airbnb.it/omgfund: le 100 persone con le 100 proposte più folli riceveranno 100.000 dollari ciascuna per realizzare  la propria creazione e renderla prenotabile. Per inviare la candidatura c’è tempo fino alle 23.59 di venerdì 22 luglio!

Le idee saranno valutate da una giuria di esperti in base alla loro originalità, alla fattibilità, al tipo di esperienza che gli ospiti vivranno all’interno dello spazio e alla sostenibilità.

  • Iris Apfel, incomparabile e irriverente icona di stile centenaria;
  • Koichi Takada di Koichi Takada Architects, fondatore dello studio globale con sede a Sydney e noto per il design emotivo ispirato al mondo naturale;
  • Kristie Wolfe, Superhost di Airbnb e prolifica creatrice di alloggi Wow!, tra cui Potato Hotel, Crystal Peak Lookout, la casa sull’albero a Big Island e l’imminente Shipwreck House;
  • Bruce Vaughn, ex direttore creativo di Disney e VP of Experiential Creative Product di Airbnb.

Leave a Reply